Concerto e Presentazione del libro “Il Sorriso del Guerriero”

A Vercelli in collaborazione con l’Associazione “Coro Lirico G.B. Viotti” e A.T.Pic Ensemble

Il concerto solidale si è svolto a Vercelli nel pomeriggio di sabato 24 Febbraio è stato un successo che abbiamo condiviso con circa 90 persone, che si sono presentate all’appuntamento, affollando e riempiendo ben presto la sala della sede del Coro Lirico G.B.Viotti, con cui abbiamo organizzato l’evento. Ringraziamo, tra le altre cose, la Dott.ssa Candeli, in rappresentanza della Provincia di Vercelli che ha preso parte all’iniziativa, onorandoci della Sua presenza.

Il concerto ha previsto la partecipazione dell’orchestra “portatile” A.T. Pic Ensemble, che insieme al Coro Viotti, si è resa disponibile con grande empatia, per promuovere la presentazione del nostro libro “Il Sorriso del Guerriero-Storie di bambini e adulti cardiopatici congeniti”. 

Il pomeriggio ha previsto l’alternanza di momenti di grande allegria e spensieratezza, veicolati dalla buona musica del quintetto di fiati, a momenti in cui come Associazione, abbiamo tentato di divulgare un messaggio di sensibilizzazione rispetto alle necessità di una popolazione ormai crescente, costituita da persone nate e cresciute con cardiopatie congenite. Il progetto fotografico che abbiamo coronato con la stampa del volume, reca in sé la volontà di arrivare a tutti i  neogenitori, ed in generale alle famiglie, che si affacciano ad un mondo sconosciuto, spesso spaventoso e di grande incertezza per il futuro dei loro figli. Allo stesso tempo il messaggio vuole giungere a quante più persone possibili, anche estranee al mondo che caratterizza l’attività propria della nostra associazione. L’intento è di rendere lampante l’importanza dell’ integrazione e della tutela delle persone affette da cardiopatie congenite. Disabilità, queste, a volte anche importanti, ma spesso non visibili.

Il Dott. Trocchio, Responsabile del Centro di Alta Specializzazione GUCH della U.O.C. Cardiologia dell’Istituto G.Gaslini di Genova, nonché vicepresidente di Piccoli Cuori, ha in questa occasione sottolineato l’importanza di dare sostegno alle associazioni: “Arrivano dove le Istituzioni ed il Servizio Sanitario Nazionale oggi, purtroppo, non riescono ad arrivare” ha poi proseguito lanciando un appello “aiutatale, aiutate i volontari a fare il loro immenso lavoro”. Il Cardiologo ha poi spiegato in cosa consista questo particolare e complesso tipo di patologie cardiache e delle sfide che si affacciano oggi nell’assistenza ai delicati pazienti che ne sono affetti. 

Sara Secci ha presentato l’attività dell’Associazione con particolare riguardo al territorio vercellese e a quanto fatto negli anni passati, tra cui la donazione nel 2022 di un Holter cardiaco alla Cardiologia dell’ Ospedale Sant’Andrea, grazie alla collaborazione con Rotaract ed Interact Vercelli. Aina Rigazio ha poi proseguito entrando nel vivo della presentazione del Libro, ripercorrendo con grande emozione le tappe che hanno segnato la realizzazione dell’intero progetto fotografico, spiegando i fini a cui il volume è destinato e le motivazioni sottostanti, che da paziente in prima persona, l’ hanno spinta ad idearlo e realizzarlo.

Serena Rubini e Stefania Bellini del Coro Lirico Viotti, dopo aver magistralmente presentato e guidato i momenti dell’evento, alla sua conclusione, hanno sapientemente coinvolto la commossa platea nel canto. Trainando tutti i presenti nel mondo spensierato e divertentissimo della A.T. Pic Ensemble.

Ringraziamo anche il Geom. Paolo Pierini, l’Arch. De Scalzi e la Proloco di Savignone per aver reso possibile la stampa del volume.

Altri post

Facciamo Luce sul Cuore

Ringraziamenti

Ciao Chiara

775FansMi piace
0FollowerSegui

Seguici: